espere ESPERE Italiano
Printer friendly version of this page
Home    Contatto    International    Rivista per le scuole   
Bassa atmosfera
Principi
1. Estensione e composizione
- verticale
- orizzontale
- componenti
* Foglio di lavoro 1
* Foglio di lavoro 2
2. Effetto serra, luce & biosfera
3. Ozono e ossidi di azoto
Approfondimento
     
 

Bassa atmosfera

Principi

Le variazioni nel paesaggio - l'estensione orizzontale

La troposfera molto pi di un semplice guscio sferico attorno al pianeta. La superficie (la topografia) non liscia e uniforme ma presenta numerose strutture. Tieni presente che l'altezza della troposfera nelle regioni temperate di 11 km circa. Poi considera che gli oceani sono profondi dai 2 ai 6 km, in alcuni punti anche di pi, e che le montagne si elevano fino a 3 - 6 km ed oltre. Questo circa la met dell'altezza della troposfera. Di conseguenza la troposfera fortemente influenzata dalla topografia della superficie terrestre.

 

 

PrincipiApprofondimento
PrincipiApprofondimento
 
the troposphere

1. La troposfera - uno spazio molto complicato
autore: Anja Kaiser ESPERE

 

 

Paesaggi diversi

Guarda la Terra e i continenti americani qua sotto e cerca di osservare con attenzione il nostro pianeta. Guarda quanti luoghi contrassegnati con un numero sull'atlante! Qual' il tipo di paesaggio? Il clima secco o umido? A quale latitudini secco, e a quali invece umido? A quale fascia climatica appartengono i vari luoghi indicati? Quale temperatura ti aspetti d'inverno? E quale d'estate? E quanta pioggia?
La troposfera in contatto con tanti paesaggi diversi ed altrettante zone climatiche: deserti aridi, picchi montuosi innevati, foreste pluviali, ... senza dimenticare che il 71% della superficie terrestre occupata dagli oceani.

 

monte Dhaulagiri

2. Montagne che si elevano profondamente nella troposfera
Il monte Dhaulagiri, (8167 m)  pi alto della troposfera ai Poli. La foto mostra uno scorcio sull'altopiano tibetano (ca. 5000 m)
fonti: NASA Earth Sciences and Image Analysis
http://visibleearth.nasa.gov/cgi-bin/viewrecord?783

 

America from space

3. Il nostro pianeta visto dallo spazio
autore: Reto Stockli, Nazmi El Saleous e Marit Jentoft-Nilsen, NASA GSFC
Per vedere il paesaggio in dettaglio, fai click sui particolari mostrati qui sotto (ca. 75 K per ogni foto).

 

Per ognuno dei punti indicati sulla foto della terra mostrata qui sopra riportiamo tre serie di dati : 1) Immagini dallo spazio modificate (75KB ognuna); 2) fotografie del paesaggio (50KB); 3) temperature e precipitazioni medie annuali per i luoghi indicati o per altri luoghi limitrofi (10KB).

 

Rocky Mountains Great Lakes US south Amazon Basin Chile

1                    2                     3                    4                     5


Siti: 1) Yosemite Park, Montagne Rocciose (US) - 2) Regione del lago Erie, Pennsylvania (US) - 3) Paesaggio vicino a El Paso sul confine messicano (US) - 4) Foresta pluviale amazzonica (Brasile) - 5) Deserto Atacama (Cile).

1                    2                     3                    4                     5

 

Fai click sul simbolo del diagramma climatico per vedere le temperature e le precipitazioni medie per ognuno dei diversi posti mostrati qui sopra. Ricorda: l'estate sempre al centro del diagramma, vale a dire non stata adottata la stessa scala dei mesi per i due emisferi.  Fonti: www.klimadiagramme.de - Bernhard Mhr

 

Classificazione climatica di Koeppen

4. Carta climatica secondo la classificazione di Koeppen - Qui puoi trovare a quale zona climatica appartengono i diversi luoghi riportati in alto. Sul tuo libro di geografia probabilmente potrai approfondire la tua conoscenza sulle fasce climatiche.

 

Il popolamento umano sul nostro pianeta

Dallo spazio possiamo riconoscere i grandi ambienti naturali e sappiamo a grandi linee il clima che le caratterizza. Non dimentichiamo per che anche l'uomo condiziona il clima attraverso il rilascio di energia e l'emissione di sostanze chimiche in atmosfera. L'osservazione da satellite delle luci delle citt ci rivela che le attivit umane (con l'eccezione di quelle legate all'agricoltura) sono concentrate in regioni ristrette del nostro pianeta - le grandi aree urbane.

Dati: AVHRR, NDVI, Seawifs, MODIS, NCEP, DMSP e Sky2000 star catalog

 

citylights from space

5. Il mondo di notte
Autori: AVHRR e Seawifs texture: Reto Stockli; Visualizzazione: Marit Jentoft-Nilsen, VAL, NASA GSFC
Cliccare per allargare! (95 K)

6. Immagine della grandezza della terraferma (marrone), acqua (blu) e del nostro paese
Cliccare per allargare! ( 5 K )

 

Quanto grande l'area coperta dalla troposfera?

Se nel nostro paese abbiamo periodi di caldo o freddo inusuali, troppa pioggia o poca neve anche per pochi giorni o settimane, pensiamo che il clima stia cambiando. Ma ha veramente una rilevanza globale per il clima se quesi eventi inusuali si verificano nel nostro paese? Quanto grande per esempio la Polonia in confronto all'area del nostro pianeta?
Diamo un'occhiata:
Superfice della Terra: 510,000,000 km2 (29.2% terraferma, 70.8% acqua)
Superficie della Polonia: 312,000 km2
La superficie della Terra 1637 volte pi grande
Puoi vedere questo rapporto (terraferma = marrone, acqua = blu, Polonia = rosso) in un rettangolo di 270,00 pixel.

 

I cambiamenti climatici dovrebbero essere osservati per un periodo di almeno 30 anni = 1560 settimane. Se osservi condizioni meteorologiche inusuali per una settimana solo in Polonia, le osservi su 1/1637 della superficie terrestre e per 1/1560 del tempo necessario per fare valutazioni significative. A te potr anche sembrare un cambiamento climatico, ma da un punto di vista globale spesso solo una eccezione locale e temporanea.

Cosa ne pensi, come possiamo osservare in modo oggettivo i cambiamenti climatici? Chiedi ai tuoi genitori e nonni com'era il clima quando erano giovani. E' diverso da oggigiorno? Pensa a come la tua percezione delle condizione medie del tempo influenzata dall'ambiente, dal posto in cui vivi, dalle tue sensazioni personali ..

 

A proposito di questa pagina:
Versione italiana: Laura Dini (traduttore) e Michela Maione (revisione linguistica)
Autore: Elmar Uherek - Max Planck Institute for Chemistry -  Mainz / Germany
1. revisione scientifica: Dr. Katja Mannschreck - GAW Hohenpeissenberg - 2003-08-07
2. revisione scientifica: Dr. Gerd Folberth - Meteorological Service of Canada / Univ. of Victoria - 2003-08-10
revisione didattica:  Michael Seesing - Uni Duisburg - 2003-07-02, Dr. Yvonne Schleicher - Univ. of Erlangen-Nuernberg
ultima pubblicazione e revisione: 2004-03-31

 

 

 top

ESPERE / ACCENT

last updated 17.11.2008 18:25:40 | © ESPERE-ENC 2003 - 2013